Se pensate alla vostra piastra per capelli sono come un attrezzo lisciante, sappiate che vi state perdendo almeno il 50% delle potenzialità della vostra piastra.

Sta per arrivare l’autunno e anche quest’anno lo style ci suggerisce una capigliatura all’insegna della morbidezza e dell’effetto naturale…ma per chi ha capelli lisci come uno spaghetto o per chi ha una capigliatura, diciamo poco definita, non c’è motivo di rinunciare ai capelli ondulati, leggermente mossi o con riccioli consistenti e corposi ormai diventati tanto di moda.

Steam pod 2.0 L’Oreal
  • Piastra della marca L'Oréal Expert. Prodotti di Cura dei capelli
  • 200 gr
  • Steampod Styler 1 Pz
130 opinioni
Recensione Vai
BaByliss C260E
  • Per onde "effetto spiaggia" - Diametro dei tubi 15 mm - Piastre professionali lunghe e larghe 57x100mm
  • Rivestimento Ceramic Titanium: massima protezione dei capelli - 3 livelli di temperatura 160-180-200°C
  • Punta isolante - Tappetino termoresistente - Cavo girevole
303 opinioni
Recensione Vai
Braun Satin Hair 5 ST550: recensione, opinioni ed offerte
  • Modellaricci: crea facilmente ricci definiti
  • Piastra brevettata: garantisce una scorrevolezza semplificata con minore tensione
  • Piastra in 100% vera ceramica: garantisce una scorrevolezza ottimale e senza frizioni.
  • Regolazione precisa della temperatura in base al tipo di capelli. Tempo di riscaldamento: 40 secondi.
77 opinioni
Recensione Vai
S6500 Sleek & Curl
  • Piastra stretta professionale con rivestimento in ceramica
  • Piastre extra lunghe da 110 mm
  • Display digitale per la regolazione della temperatura da 150° a 230°C
  • Riscaldamento immediato: pronta in 15 secondi
389 opinioni
Recensione Vai

Per cambiare look e rendere i propri capelli ondulati esistono molti metodi, il più semplice è quello di rivolgerci alla nostra parrucchiera d fiducia, la quale saprà accontentarci senza troppi problemi, ma si può anche fare da sole a casa; di metodi arricciacapelli ne esistono tantissimi, alcuni ormai superati, altri molto in voga, ma che comunque conferiscono al capello un aspetto tutto nuovo.

All’inizio per chi optava per un capello morbido e ondulato, bastava munirsi di phon, o di bigodini e becchi d’oca, poi si è passati alla carta stagnola e alla schiuma per capelli…ora il metodo più usato è di certo la piastra per capelli ondulati.

Come funziona la piastra per capelli ondulati?

Chiamata anche “ferro per ricci”, con questo famosissimo oggetto di stile potrai modificare l’onda sul momento; per farlo, applica il ferro sui capelli asciutti, ma ricorda che a lungo andare il ferro può danneggiare i capelli, evita di usarlo se hai applicato tinte o prodotti chimici.

Dopo aver diviso i capelli in piccole ciocche, basterà avvolgere la ciocca stessa intorno alla piastra, attendere un secondo e sfilare pian piano l’arricciacapelli lasciando dietro un bel mosso definito. Per modellare le onde è anche bene procurarsi un buon prodotto che non crei l’effetto bagnato. Le onde, infatti, devono essere apparentemente stabili e, allo stesso tempo, morbide e sinuose. Il mosso ottenuto con la piastra, infine, è un ottimo rimedio per dare volume ai capelli sottili. Alla fine non dimenticate di fissare la piega con un fissante, in modo tale che le vostre onde durino per tutta la giornata.

Consigli per un risultato perfetto

I capelli ondulati creano un look romantico e femminile, ma allo stesso tempo grintoso e pieno di carattere, ma per far durare una piega di questo genere bisognerà avere qualche piccolo accorgimento:

  • I capelli dovranno essere perfettamente asciutti, questo perché altrimenti il calore della piastra farebbe evaporare l’acqua troppo velocemente creando uno sbalzo termico eccessivo e causando la disidratazione che renderebbe il capello opaco e arido;
  • La temperatura della piastra si aggira intorno ai 220 gradi se si tratta di capelli ricci e spessi, se invece i capelli sono leggermente mossi la temperatura ideale non deve superare i 200 gradi;
  • Per un effetto duraturo le ciocche devono essere ben districate, così da scorrere meglio sulla piastra, e non devono essere più spesse di 2 cm;
  • È sempre meglio non partire mai dalla radice del capello perché si rischia di bruciarlo;
  • Arrivare a 2 o 3 passaggi di piastra per ciocca a seconda della domabilità del capello;
  • Evitare di passare la piastra su capelli sporchi di spume o lacche, creerebbero attrito e non farebbero scorrere bene l’apparecchio;
  • Possono essere utili degli spray specifici utili a formare una barriera protettiva per il capello contro il calore del ferro.

Con la tua piastra per capelli ondulati potrai sempre avere un look di tendenza, sfoggiando capelli lucenti, morbidi e naturali.