Quando decidi di acquistare un nuovo modello di asciugacapelli, la prima cosa che devi tener presente è la qualità dell’apparecchio, ciò inciderà molto sulla salute della tua chioma, riducendo al minimo la possibilità di ritrovarti con capelli sfibrati, crespi e rovinati.

O peggio ancora danneggiare anche il cuoio capelluto, con lo stress termico, ricorda che una cute irritata produce capelli più fragili.

Sceglilo in base a come lo userai

In commercio si possono trovare numerosi modelli, basta scegliere quello che meglio si adatta alle tue necessità, se sei una persona molto attiva e sempre in viaggio, la soluzione ideale è un phon da viaggio, pratico e dalle dimensioni ridotte, ci sono anche dei modelli richiudibili, che occupano pochissimo spazio.

Oppure puoi scegliere quello senza filo, con batterie ricaricabili, compatto, portatile e ricaricabile, chiaramente non offrono prestazioni elevate, ma molti modelli sono dotati di 2 o 3 differenti velocità e temperature

Accessori

Se ami creare in casa le tue acconciature, allora hai bisogno non solo di un buon phon, ma anche di un buon set di accessori, o almeno il beccuccio, per dirigere meglio e direttamente il getto di calore sulla spazzola o sul pettine, utile se si vuole lisciare i capelli.

Ve ne sono di due tipi, uno a bocca larga ed uno a bocca stretta che garantisce un flusso d’aria più veloce per una piega più precisa, infine il diffusore per dar forma a capelli ricci o ribelli, mantenendo però il volume e la morbidezza del boccolo, per una chioma molto naturale.

Caratteristiche importanti di un buon phon:

Materiali

I moderni phon si differenziano non solo per il prezzo, ma soprattutto per le diverse caratteristiche e per i materiali di cui sono composti, i migliori sono quelli in ceramica unitamente alla tormalina, elementi eccellenti per ridurre e prevenire i potenziali danni causati dal calore, rispetto a quelli in metallo o plastica, in più asciugano velocemente.

Il vantaggio che deriva dalla presenza di ceramica, fa si che l’aria calda venga filtrata, prima di raggiungere la chioma, inoltre il getto di aria viene mantenuto costante, per questo non lascia i capelli secchi o sfibrati.

La tormalina invece ha la capacità di emettere una grande quantità di ioni negativi, garantendo una protezione ed un benessere sia della chioma che della cute, davvero elevato.

Sono preferibili gli asciugacapelli che diffondono ioni negativi, che suddividono le gocce di acqua in particelle più piccole finché non scompaiono del tutto, l’asciugatura è molto più rapida e sigillando l’idratazione all’interno delle cuticole si elimina l’effetto crespo e l’elettricità statica.

Diversi livelli di temperatura e tecnologia

Scegli sempre un apparecchio che disponga di differenti livelli di temperatura, con la possibilità di modulare il calore emesso e pulsanti per il controllo della velocità, alcuni modelli sono dotati di 8 o più velocità.

Non può certo mancare il pulsante dell’aria fredda, che permette d’interrompere il getto caldo per passare gradualmente ad una temperatura inferiore, indispensabile per fissare la piega, specialmente se vuoi lisciare i capelli.

Potenza

Un dato molto importante è la potenza, che si può riassumere in tre cose principali: i watt, la portata del getto di calore ed il motore di cui dispone.

Generalmente sono 3 i tipi di motori che fanno funzionare i phon: quello EC, con tecnologia digitale, i cui meccanismi si attivano in maniera elettronica, hanno un costo più elevato, ma durano maggiormente nel tempo.

Il motore AC di tipo professionale è quello più venduto, migliore del DC, ma con un prezzo nettamente inferiore all’EC, lavora a corrente alternata, è molto efficace ed è in grado di produrre un’elevata pressione dell’aria.

Infine quello DC che funziona con la corrente continua, pur fornendo buone prestazioni, ha una pressione dell’aria, decisamente inferiore, ma è perfetto per l’uso in casa.

Un numero maggiore di watt racchiude più energia eolica, permette di ottenere una piega più precisa, anche con le temperature più basse, riduce il tempo di styling, senza esporre i capelli ad un calore eccessivo.

Meglio optare per un asciugacapelli che non sia troppo pesante, ma ergonomico, leggero e comodo, che non indolenzisca il braccio e che ti permetta di arrivare facilmente anche nelle zone più difficili, come quella dietro la nuca, per assicurarti un’asciugatura uniforme.

Le migliori marche

I migliori asciugacapelli:


Offerta

Offerta

Offerta

Offerta

Conclusioni

La scelta di un buon asciugacapelli, va valutata bene, è sempre consigliabile spendere qualcosa in più, ed avere un apparecchio in grado di prendersi veramente cura dei capelli, mantenendoli sani e forti, senza stressarli troppo.

I prezzi variano a seconda dei diversi modelli, delle loro caratteristiche, dalle marche, ma anche dal valore dei watt, che ne aumentano le prestazioni, tuttavia si può acquistare un phon professionale di buona qualità, già partendo dalla cifra di 40 Euro.

L’importante non è sceglierlo in base al prezzo migliore in commercio, ma in base al reale utilizzo che se ne vuole fare, ed ovviamente al risultato finale che si vuole ottenere.

Approfondimenti


Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!