Il wine hair rappresenta la tonalità perfetta per i capelli medio lunghi, passando dal rosso intenso sino alle tonalità prugna delicate – lasciando sfumature che mutano a seconda della luce del giorno e della notte.

Un colore ideale per chi possiede capelli lunghi e non desidera passare inosservata. Seppur molto bello, ci sono dei consigli e dei prodotti per mantenerlo vivo – al fine che non si trasformi in un rosso opaco aranciato.

Come si ottiene il wine hair

I colori del vino hanno, da sempre, ispirato i professionisti del settore nella miscelatura e creazione di colori dalle sfumature innovative. Il nuovo trend per i capelli lunghi è il wine hair rosso – rosso scuro sino al prugna intenso che si ottiene con una combinazione di sottotoni e riflessi burgundy.

L’ideatore di questa nuova colorazione è il colorista Josh Boyton che ha provato diverse tonalità Guy Tang sino ad arrivare alla perfezione, ricordando un buon vino rosso servito all’interno del suo calice.

E’ consigliato a chi ha capelli lunghi e vuole scurire/migliorare quelle che sono le sfumature prodotte dalla luce del sole, ovvero aranciate/bionde e sbiadite. Le celebrity ne sono già innamorate e non si perdono una sessione dal parrucchiere per sperimentare ogni tonalità e riflesso possibile, dal più chiaro al più scuro.

wine-hair-piastrepercapelli

 

Gli hair stylist eseguono questo colore molto facilmente sui colori chiari che si trasformano in scuri, mentre sulle tonalità del rosso scuro – marrone e nero il lavoro è leggermente più complesso – ma si può ottenere ugualmente una sfumatura del vino affascinante.

Consigli per mantenere il colore wine hair

Mantenere vivo il wine hair non è facile, esattamente come tutta la gamma dei rossi – in quanto dopo 3 shampoo si potrà notare una perdita di tono e lucentezza. Stesso discorso vale per rinnovare continuamente il colore, azione dannosa per i capelli che a lungo andare possono sfibrarsi, disidratarsi e bruciarsi sulle punte.

Per mantenerlo lucido il più a lungo possibile, seguire i seguenti consigli:

  • Evitare di lavare i capelli frequentemente con un massimo di 3 volte alla settimana, con acqua fredda e con asciugatura lenta non ad alte temperature;
  • Il sole schiarisce i capelli, per questo motivo il wine hair è un colore che deve essere fatto durante l’autunno  – inverno così da poterselo vivere maggiormente;
  • Come accennato, lavare i capelli con acqua fredda così da non permettere l’apertura delle cuticole e far scivolare via tutto il colore.

Prodotti per il colore wine hair

Per mantenere vivo e bello il colore trend per capelli lunghi si consiglia di utilizzare prodotti specifici e professionali con composizioni naturali ed apposite. Naturalmente sono prodotti che non servono solamente a mantenere il colore ma che nutrono, idratano e proteggono il capello da ogni agente esterno chimico o atmosferico.

Come prima cosa è bene utilizzare uno shampoo specifico per capelli colorati, che grazie alla sua formulazione riesce a trattenere il colore e ravvivarlo ad ogni lavaggio.

Maschera con il balsamo colorati, che non devono essere scambiati per tinture ma come “aiuto” per il mantenimento del colore. Si applicano su tutta la capigliatura, lasciando in posa per un ora, circa due volte al mese – ottenendo un risultato spettacolare.



Cosa ne pensi?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!