Quante volte stirare i capelli con la piastra è sembrato un gesto facile e meccanico? E quante volte ci si è rese conto di non effettuare i passaggi corretti, tanto da rovinare i capelli? Sicuramente, tantissime volte.

Per fare in modo che i capelli risultino essere sempre luminosi, sani e belli la tecnica dello styling liscio deve essere effettuato in maniera corretta – seguendo i consigli dei professionisti del settore.

Come stirare i capelli con la piastra

Prima di vedere tutti i passaggi per stirare i capelli con la piastra è opportuno acquistare un prodotto all’avanguardia, professionale e con caratteristiche precise. Le migliori piastre per capelli lisci dovranno avere le placche in ceramica , tormalina o titanio con rilascio di cheratina ad ogni passaggio, senza dimenticare la possibilità di selezione della temperatura a seconda della tipologia di capello presentato.

Al fine che i capelli possano ottenere una piega liscia perfetta, si dovrà precedentemente procedere con il lavaggio e la preparazione dei capelli:

  • Utilizzare uno shampoo disciplinante per capelli lisci, con cheratina e proteine della seta
Offerta
  • Successivamente procedere con un balsamo delicato, sempre per capelli lisci
  • Una volta alla settimana distribuire sul capello una maschera fortificante e disciplinante (soprattutto in caso di capelli crespi ed indisciplinati).

Una volta lavati e tamponati, utilizzare uno spray con cristalli liquidi che aiuta nella piega e alla protezione totale di cute e punte, terminando il tutto con l’asciugatura completa grazie al phon.

Procedimento

Una volta che i capelli sono completamente asciutti, sarà necessario suddividere le ciocche in quattro parti principali – lasciando libera solo la parte inferiore; con l’aiuto del pettine si dovranno suddividere nuovamente le ciocche in parti piccole procedendo con il passaggio della piastra dalla cute sino alla punta. Continuare con lo stesso procedimento su tutta la capigliatura, partendo sempre dalla parte inferiore della cute sino ad arrivare alla superiore.

Una volta terminato, controllare se tutte le ciocche sono state lavorate in maniera corretta senza aver tralasciato degli spazi e  – se necessario – fissare la piega con l’utilizzo del phon ad aria fredda. 

Consigli per stirare i capelli con la piastra

Per fare in modo che i capelli diventino lisci ma che mantengano il loro pH (quindi luminosità e bellezza) è bene seguire alcuni consigli pratici così da poter utilizzare sempre l’elettrodomestico, senza problemi.

Utilizzare sempre prodotti specifici

Come anticipato prima di iniziare la piega liscia con la piastra è opportuno avvalersi di prodotti beauty specifici, che diano al capello la giusta nutrizione e protezione. Shampoo, balsamo, maschera e spray sono gli alleati fondamentali da non dimenticare mai.

Valutare la giusta temperatura

Le migliori piastre danno la possibilità di selezionare la temperatura in base alla tipologia di capello. Per questo motivo si consiglia una temperatura bassa per capelli fragili e sfibrati, una temperatura media per capelli secchi e normali, una temperatura alta per capelli mossi-indisciplinati e tendenti al crespo.

Pettinare prima di passare la piastra

Utilizzare la spazzola prima del passaggio della piastra, così da districare la ciocca da possibili nodi, preparandolo alla piega perfetta. E’ importante, inoltre, lasciare raffreddare la ciocca prima di utilizzare pinze, elastici o altro.

 

 

 



Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!